È la guardia di Bulls Alex Caruso che gioca in Gara 5 da vincere contro Bucks

È morto o morto per i Chicago Bulls mercoledì sera mentre si dirigono verso un’imperdibile Gara 5 contro i Milwaukee Bucks al Fiserv Forum. Sfortunatamente, la squadra dovrà cavarsela senza Zach LaVine, che martedì è entrato nei protocolli di salute e sicurezza. Nel frattempo, il compagno di guardia Alex Caruso ha subito una commozione cerebrale in Gara 4 e ha dovuto uscire presto. Ciò solleva la domanda, Alex Caruso sta giocando contro Bucks?

Alex Caruso sta giocando contro Bucks
Per Shams, Caruso non è disponibile a giocare qui perché è ancora nei protocolli di commozione cerebrale.

Questo è un colpo devastante per i Bulls perché l’ex Laker è stato il loro miglior difensore per tutto l’anno e ha fatto un bel lavoro in questa serie. Nelle prime quattro partite, Caruso ha una media di 6,3 punti, 4,3 assist e 2,8 rimbalzi a notte. Potrebbe non avere una grande presenza offensiva, ma Caruso è orgoglioso di contenere il suo avversario.

I Bulls avranno bisogno di tutta la potenza di fuoco che possono ottenere per prolungare il primo round contro i Bucks, che sono chiaramente la squadra superiore. Senza Caruso e LaVine, si farà affidamento su DeMar DeRozan per fare un grande passo avanti, mentre Ayo Dosunmu e Coby White vedranno sicuramente un carico maggiore nella zona di difesa di Chicago.

Quindi per rispondere alla domanda, stasera giocherà Alex Caruso? Non lo è e potrebbe essere la fine della sua stagione se i Bulls venissero eliminati.

La estrella de los Hawks, Trae Young, revela por qué se está divirtiendo más a pesar de estar abajo 0-2 contra Heat

Gli Atlanta Hawks potrebbero essere molto indietro nel loro incontro di serie al primo turno contro i Miami Heat, ma ciò non ha impedito a Trae Young di trovare il lato positivo in tutto questo. La superstar degli Hawks ha recentemente rivelato perché sta ancora passando il tempo della sua vita anche se la sua squadra sta vedendo un enorme deficit nella serie.

Secondo l’Hawks All-Star, si sta davvero divertendo a dover giocare mentalmente contro l’allenatore degli Heat Erik Spoelstra:

“Ovviamente siamo sotto 0-2 in questa serie, ma questa è stata probabilmente la serie più divertente e stimolante a cui ho fatto parte finora solo per questo: giocare quella partita a scacchi con l’allenatore Spo, sapendo solo che cosa un buon allenatore qual è», ha detto Young, tramite Kevin Chouinard di Hawks.com. “Sto cercando di pensare davanti a lui e lui sta facendo lo stesso con me. È una sfida divertente. È qualcosa che devo imparare e crescere ed è un altro passo per me nella mia progressione”.

Spoelstra è una delle menti più brillanti dell’intera NBA e negli ultimi anni si è affermato saldamente come uno dei migliori allenatori del campionato. Trae Young riconosce tutto questo ed è proprio per questo che la star degli Hawks apprezza l’opportunità di andare a combattere contro Coach Spo. Potrebbero non trovarsi uno di fronte all’altro sul campo da basket, ma puoi star certo che il livello di competizione tra questi due è ai massimi livelli.

GUARDA: La clip di allenamento virale della star dei Nets Ben Simmons con Kevin Durant dà speranza per un potenziale ritorno ai playoff

Kevin Durant e i Brooklyn Nets sono ora in piena modalità post-stagione mentre cercano di assicurarsi la loro classifica finale nel finale di stagione di domenica contro gli Indiana Pacers. I Nets hanno recentemente rilasciato una clip della squadra in pratica e, cosa intrigante, includeva un paio di apparizioni di Ben Simmons.

Ecco la clip di cui sopra che non sorprende che sia diventata virale (h/t Brooklyn Nets su Twitter):

La clip di 43 secondi presenta almeno un paio di cameo di Simmons, che non ha ancora fatto il suo debutto nei Nets da quando si è trasferito dai Philadelphia 76ers all’inizio di quest’anno. Non sembrava che Simmons avesse preso parte alla sessione 5 contro 5 della squadra, ma non si può negare che ora ha un po’ di primavera nel suo passo.

Ufficialmente, i Nets non hanno fornito un calendario per il ritorno in campo dell’ex Rookie of the Year. Tuttavia, non sarebbe sorprendente se Simmons riuscisse a tornare per i Playoff NBA. Se lo fa, non dovremmo aspettarci che abbia un impatto immediato per i Nets visto come non ha ancora giocato con la sua nuova squadra. Poi di nuovo, potrei sbagliarmi completamente e Simmons potrebbe rivelarsi il fattore X che porta la squadra al livello successivo.

Jonathan Kuminga lo mantiene reale nella stagione da rookie sulle montagne russe con Warriors

Le scelte della lotteria di solito hanno molte opportunità di commettere errori. Non è stato così per la scelta numero 7 del 2021 nel draft NBA Jonathan Kuminga. Il versatile debuttante ha giocato bene durante la sua prima stagione, ma ha anche faticato a trovare un posto fisso nella rotazione dei Golden State Warriors[canotte basket Golden State Warriors poco prezzo].

«Mi sento come se stessi andando bene per la maggior parte», ha detto Kuminga a ClutchPoints. “Ci sono giorni in cui avrò delle brutte partite. Ci sono giorni in cui non suonerò e molte persone si aspettano che inizi a migliorare, avendo la sensazione di suonare con tutti gli altri qui per il mio primo anno. Mi sento come se stessi andando bene per essere un principiante al Golden State.

I fan della Bay Area adorano il loro nuovo rookie. Ogni volta che fa check in una partita, la folla si illumina. È una TV da vedere ogni volta che è in campo. Se sbatti le palpebre, potresti perdere uno slam ad alta quota.

Steve Kerr è sicuro di interpretare Jonathan Kuminga in qualsiasi situazione, anche se non lo ha giocato molto in questa stagione. Poche settimane fa, l’allenatore dei Warriors ha detto che il rookie sarebbe stato ai playoff. Quindi il fatto che non giocasse grandi minuti ogni notte non poteva significare nulla.

Nelle ultime 10 partite, Kuminga ha segnato una media di 9,0 punti e 3,5 rimbalzi in 19,9 minuti di gioco.negozio canotte basket poco prezzo

Se l’adolescente potrà continuare a produrre, Kerr sarà costretto a interpretarlo nella postseason. Qualunque cosa faccia, Kuminga farà il possibile per rimanere pronto. Questo può essere molto utile per i Warriors lungo il tratto.

Nell’ultima apparizione di Kuminga ha segnato 17 punti e ha avuto cinque rimbalzi e quattro assist.