L’audace dichiarazione di Anthony Edwards sulla squadra «spaventosa» dei Timberwolves

I Minnesota Timberwolves hanno battuto la Western Conference prima della pausa All-Star e stanno cercando di continuare a giocare a basket nella seconda metà della stagione. Anthony Edwards non ha dubbi sulla sua squadra e giovedì ha fatto un’affermazione audace mentre era su SiriusXM NBA Radio. Edwards ha dichiarato che i Timberwolves sono la squadra in Occidente che «nessuno vuole vedere», arrivando al punto di spiegare in dettaglio il motivo per cui è così.

Edwards ha spiegato che i Timberwolves sono una tale minaccia a causa del loro potere stellare. Ognuno di Edwards, D’Angelo Russell o Karl-Anthony Towns potrebbe esplodere per 30 punti in una data notte, con gli altri due che perdono comodamente oltre 20 punti ciascuno.

«Sono super fiducioso nella mia squadra e penso che siamo la squadra in Occidente che nessuno vuole vedere», ha detto Edwards. «Abbiamo quella squadra tranquilla, super talentuosa… non sai cosa farai in una data notte… Penso che sia per questo che siamo spaventosi.»

I Timberwolves siedono attualmente al settimo posto in Occidente con 31-28. Hanno vinto sette degli ultimi 10 diretti alla pausa All-Star e hanno completamente cancellato il loro pessimo inizio di stagione, rimanendo saldamente nella corsa ai playoff. Edwards è stato perfetto con la sua analisi della sua squadra, poiché le difese sono costrette a concentrarsi molto su tutti e tre se stesso, Towns e Russell, poiché qualsiasi membro del trio potrebbe saltare fuori per una notte enorme in un dato momento.

In questa stagione, Edwards ha una media di 21,9 punti, 4,8 rimbalzi, 3,6 assist e 1,5 palle rubate a partita, mentre consuma una media di 3,1 3 con una clip del 35,5%.

Klay Thompson ottiene buone notizie davanti al match-up warriors vs. Thunder

È stato un lungo viaggio per il Golden State Warriors Star Klay Thompson. Dopo due ferite alla fine della stagione, l’ex all-star sta iniziando a guardare e sentirsi di nuovo come se stesso. Ora, viene ricompensato dallo staff di formazione e dallo Steve Kerr per il duro lavoro che ha messo a raggiungere questo punto.

Prima prima del loro abbinamento contro il Thunder di Oklahoma City, è stato annunciato che è stato cancellato per giocare più minuti che ha giocato in questa stagione.

«Sta andando alla grande,» disse Kerr quando ha chiesto della progressione dei guerrieri Sharpshooter. «Possiamo urtarlo fino a 30 minuti stasera … Quindi, può essere in più delle nostre rotazioni e più di una rotazione impostata per se stesso. È appena migliorato e meglio e ha trovato il suo ritmo e tende in una buona direzione. »

Il tre volte campione sta venendo fuori dal suo miglior gioco della stagione contro il Sacramento Kings. Thompson ha segnato 23 punti su scatto 8-of-11 e aveva sette assist e cinque rimbalzi in 24 minuti. I guerrieri hanno facilmente vinto quel gioco 126-114 a casa.

Lo stato d’oro che estende i suoi minuti è una buona notizia. Significa che è sano e in grado di rampare le cose per la postseason. I dub sono contendenti, ma con un thompson sano, possono essere i preferiti sbilanciari. Tutto dipende dalla salute della squadra.

Nel frattempo, ogni piccola vittoria è qualcosa per i fan dei guerrieri per essere felici. Se la squadra può giocare a Thompson senza restrizioni, faranno una grande differenza che si avvicinava. Quel cambiamento non sta accadendo contro l’OKC, ma sarà presto.