GUARDA: La clip di allenamento virale della star dei Nets Ben Simmons con Kevin Durant dà speranza per un potenziale ritorno ai playoff

Kevin Durant e i Brooklyn Nets sono ora in piena modalità post-stagione mentre cercano di assicurarsi la loro classifica finale nel finale di stagione di domenica contro gli Indiana Pacers. I Nets hanno recentemente rilasciato una clip della squadra in pratica e, cosa intrigante, includeva un paio di apparizioni di Ben Simmons.

Ecco la clip di cui sopra che non sorprende che sia diventata virale (h/t Brooklyn Nets su Twitter):

La clip di 43 secondi presenta almeno un paio di cameo di Simmons, che non ha ancora fatto il suo debutto nei Nets da quando si è trasferito dai Philadelphia 76ers all’inizio di quest’anno. Non sembrava che Simmons avesse preso parte alla sessione 5 contro 5 della squadra, ma non si può negare che ora ha un po’ di primavera nel suo passo.

Ufficialmente, i Nets non hanno fornito un calendario per il ritorno in campo dell’ex Rookie of the Year. Tuttavia, non sarebbe sorprendente se Simmons riuscisse a tornare per i Playoff NBA. Se lo fa, non dovremmo aspettarci che abbia un impatto immediato per i Nets visto come non ha ancora giocato con la sua nuova squadra. Poi di nuovo, potrei sbagliarmi completamente e Simmons potrebbe rivelarsi il fattore X che porta la squadra al livello successivo.

La sconvolgente ammissione di Andre Drummond sul suo futuro con i Nets

Le star dell’NBA spesso si comportano con cautela quando gli viene chiesto dei loro piani di free agency per le stagioni future. Dopotutto, quando è ancora sotto contratto con la sua squadra attuale, qualsiasi discorso su una possibile mossa potrebbe servire da distrazione per la stagione in corso. Il centro dei Brooklyn Nets Andre Drummond non era dell’umore giusto per queste frivolezze.

Andre Drummond ha parlato della decisione di Brooklyn di mantenere l’omone del terzo anno Nic Claxton alla scadenza degli scambi NBA. In tal modo, ha parlato di dove si trova la sua testa quando si tratta di libero arbitrio.

“Se siamo tutti onesti, sarò qui solo fino al resto della stagione. Chissà cosa accadrà in offseason? Quindi hanno bisogno di un ragazzo come (Nic)», ha detto Andre Drummond di Claxton.

Anche se l’ottica non è necessariamente eccezionale, Andre Drummond lo ha mantenuto reale mentre tifava per il suo compagno di squadra più giovane. Drummond, che in qualche modo ha ancora solo 28 anni, probabilmente cercherà un giorno di paga più grande di quello che i Nets potrebbero offrire. Brooklyn ha attualmente uno dei salari più alti dell’intera NBA e probabilmente non sarà in grado di offrirgli nulla di sostanziale.

Drummond ha poi reagito quando le sue parole sono state estrapolate dal contesto. Un account Twitter della NBA ha pubblicato la sua citazione e ha omesso la parte su Claxton, che è stata la ragione principale per cui ha fatto la dichiarazione in primo luogo. L’omone dei Nets ne ha parlato in un tweet successivo.

“Vibrazioni strane… rispettavo la tua pagina, ma non sei più credibile. Cercando di trarre vantaggio da informazioni false…” ha affermato il centro Nets.

https://twitter.com/AndreDrummond/status/1508201610534658053

Gli ultimi anni prima di compiere 30 anni sono spesso visti come l’ultima possibilità per un giocatore NBA di ricevere un’importante offerta di contratto. E mentre le azioni di Andre Drummond sono in calo dai suoi giorni da All-Star, probabilmente ha ancora la stessa mentalità.

La ruga selvaggia della notte da 50 punti della star dei Nets Kyrie Irving è stata fatta solo tre volte nella storia della NBA

Martedì sera, Kyrie Irving ha ricordato a tutti che è uno dei più grandi giocatori offensivi del gioco. La guardia dei Brooklyn Nets è caduta il più vicino possibile a una notte senza sudore da 50 punti come puoi immaginare.

L’efficienza di Kyrie nel trasportare i Nets non era solo impressionante, ma era anche quasi senza precedenti. I suoi 50 punti sono arrivati ​​​​su soli 19 tentativi di tiro dal campo, rendendolo solo il terzo giocatore nella storia della NBA ad accumulare almeno 50 punti su 20 tiri o meno.

https://twitter.com/SportsCenter/status/1501385787430129668

Ci vuole un talento speciale per essere in grado di raggiungere quel livello di efficienza facendo anche il tuo danno come marcatore perimetrale. Kyrie Irving è sempre stato ai vertici dei giocatori offensivi che ha una marcia che solo pochi altri possono raggiungere.

La guardia dei Nets è stata semplicemente coinvolta in troppe polemiche fuori dal campo per farci apprezzare davvero quello che è in grado di fare su di essa. Ma in notti come queste, possiamo ammirare il talento raffinato che Kyrie Irving possiede che pochi altri possiedono.negozio canotte basket poco prezzo

Brooklyn ora ha Kevin Durant indietro e Kyrie Irving che perdono partite da 50 punti. Con Ben Simmons che presto entrerà nell’ovile, potrebbero presto prepararsi a mostrare i muscoli collettivi prima dell’inizio della postseason.