Klay Thompson dei Warriors è più vicino a giocare con la mossa del roster di Golden State

I Golden State Warriors hanno fatto una grande mossa mercoledì con la guardia All-Star Klay Thompson e l’attaccante James Wiseman. I due giocatori erano stati precedentemente inviati ai Santa Ana Warriors, la squadra di G-League di Golden State. Ora stanno tornando.

La squadra ha richiamato le due stelle per unirsi al grande club, con il dipartimento PR dei Warriors che ha pubblicato la mossa su Twitter.

Thompson e Wiseman hanno riabilitato le gravi ferite subite in precedenza. Thompson ha strappato il suo ACL sinistro e Achille destro mentre Wiseman ha strappato il suo menisco destro e ha avuto un intervento chirurgico di successo per ripararlo.

Thompson e Wiseman stavano trascorrendo del tempo in campo con Santa Ana e sono stati richiamati un paio di settimane fa prima di essere rimandati indietro.

Molto è stato fatto sul potenziale ritorno di Thompson, ma Wiseman potrebbe essere ugualmente vantaggioso. I Warriors hanno scelto Wiseman secondo assoluto nel Draft NBA 2020 e sembrava essere all’altezza del draft prima di infortunarsi.

Nonostante non abbiano due dei migliori giocatori della squadra, i Warriors sono stati in lacrime per tutta la stagione. Entrando mercoledì sera, hanno il miglior record della NBA con 23-5. Stephen Curry sta vivendo una stagione da MVP, con una media di 27 punti, sei rimbalzi e sei assist a partita, realizzando più di cinque da tre punti.

Nonostante abbiano dominato il campionato in questa stagione, nel loro incontro solitario con i Phoenix Suns, l’altra squadra d’élite della Western Conference, i Warriors sono stati ampiamente superati.

Sarà interessante vedere come l’allenatore Steve Kerr deciderà di riportare le sue stelle all’ovile.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *